CREDETE CHE IO POSSA FARE QUESTO?

Mentre Gesù si allontanava di là, due ciechi lo seguivano urlando: «Figlio di Davide, abbi pietà di noi».  Entrato in casa, i ciechi gli si accostarono, e Gesù disse loro: «Credete voi che io possa fare questo?». Gli risposero: «Sì, o Signore!».  Allora toccò loro gli occhi e disse: «Sia fatto a voi secondo la vostra fede».  E si aprirono loro gli occhi.  (Matteo 9, 27-30)

Due ciechi riacquistano la vista per la loro grande fede in Gesù.  L'insegnamento del Signore ribalta tutte le nostre certezze e sicurezze: i ciechi vedono meglio il mondo interiore di quanto possono vederlo i sani. Questo fatto ci insegna che bisogna diventare ciechi a ciò che il mondo chiama luce per poter vedere in profondità ciò che veramente conta. Ci credo veramente a Gesù?

Signore Gesù, tu operi meraviglie, ma la tua venuta e presenza tra noi è il primo e più grande dono che gli occhi della fede non si stancano di guardare e contemplare. Il nostro animo rifletta la luce e il calore umano del tuo volto perchè altri possano vederlo ed essere pieni di gioia.

Oggi ti voglio pregare così, ripetendo più volte nella giornata questa breve preghiera:

 "Gesù, credo in Te, credo che tu mi ami"


Inserisci qui il tuo testo...